Incidente di percorso

Share Button

Aaaahhhhhhhhh!!!!!”

Ecco, l’ennesimo grido di festeggiamento!!

Nonostante le svariate lune passate in queste terre Rashida non si era ancora abituata… Quanta confusione che facevano i gardaniti con un po’ di birra in corpo…

Non che lei non fosse avvezza a festeggiamenti e bisbocce, dopotutto era diventata una Lady solo da qualche luna e prima di questo non si era di certo risparmiata…

Superare il muro di cinta, coperti da freschi mantelli scuri, era facilissimo, nella casa dove suo padre aveva lasciato lei e sua sorella Jahera, e la vecchia signora che avrebbe dovuto sorvegliarle aveva il sonno troppo pesante per accorgersi di quando rincasava.. ..

Rashida scosse violentemente la testa, come se volesse fisicamente allontanare la marea di ricordi sulle sue ribellioni adolescenziali. Doveva rimanere concentrata, il preparato alchemico che stava facendo per Laerer Brennan O’Brennan era un ritrovato recente, difficile e delicato…non voleva di certo deludere il suo tutor, od apparire incompetente agli occhi dei suoi colleghi…

…ma il suo pensiero verté inesorabilmente alla sua infanzia, ed ai compagni che tanto le mancavano… ripensò ai pomeriggi passati con sua sorella nella calda Ghadames; a Khalid, a Fa’ez e a tutti gli amici che si erano aggiunti alla loro compagnia… Come Abigaille.

Quella piccola ed energica Mylwar che l’aveva ospitata negli ultimi giorni….

Rashida aveva accettato volentieri l’invito dell’artigiana a rimanere nelle sue terre prima di incamminarsi verso l’accademia. Cosi, insieme alla sua compagna, la giovane Athariana aveva esplorato i boschi vicini e le promesse fatte dalla giovane bionda sulla scoperta di piante ed erbe rarissime erano state mantenute. Rashida aveva avuto l’occasione di studiare così tanti vegetali e minerali che aveva dovuto accompagnare Abigaille nelle loro passeggiate munita di piuma di pavone e taccuino…

Anche con Abigaille Rashida aveva avuto degli scontri, la leonessa era stata odiosa con l’orsa e di questo ne era mortificata… tra tutti i gardaniti Abigaille era quella con cui Rashida si era trovata meglio, ma anche così i caratteri delle due giovani apparivano molto diversi…

Aaaaahhhhhhhh!!!!”

Un altro grido ancora riuscì a rompere la già precaria concentrazione della Lady e..

Bum!

La nuvola di fumo verde che aveva accompagnato lo schianto non era certo un segnale di successo per la piccola Alchimista.

….No, ancora non si era abituata a Gardan.

Share Button

Commenti

commenti

2 commenti

Lascia una risposta!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *