Garreth

Risposte al Forum Create

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Articoli
  • in risposta a: Lista Coscritti Simposio 2017 #509

    Garreth
    Partecipante

    Come già scritto su Facebook, prenoto un turno da PNG per il Simposio.
    Decidano i Master dove mettermi.
    Pronto anche a fare parti, se necessario.

    in risposta a: Erigas #392

    Garreth
    Partecipante

    Hidalgo Iker Jorge de Savas

    “Chiediamoci chi NON è impegnato… Mi pare sia abbastanza scontato, ma lo puntualizzo, che chi ha perpetrato questi orrendi omicidi, perché mi rifiuto di chiamarli altrimenti, vuole il male della nostra Patria. E non è una cosa accettabile da nessuno di noi.
    Qualcuno vuole aggiungere altri particolari? Ad esempio, nel mio riassunto, non avevo menzionato la parola vendetta del nostro vernacolo udita dall’assalitore, khartasiano krovimante mi pare di ricordare, al momento della sua perdita di controllo di sé. Evento che, sempre l’attentatore, ha affermato essere avvenuto nel momento in cui Don Esteban si è palesato e ha accolto sua madre.
    Vi prego, tirate fuori ogni particolare. Magari anche il più insignificante potrebbe essere utile a risolvere il caso.”

    Le parole dell’uomo sono molto concitate. Una gran foga pervade i suoi discorsi e assume anche un colorito un po’ più roseo rispetto a poco prima.

    in risposta a: Erigas #389

    Garreth
    Partecipante

    Hidalgo Iker Jorge de Savas

    “Bene, per fare il punto della situazione, per chiunque non fosse del tutto informato, gli eventi conosciuti sono i seguenti:
    Don Andres Jorge de Savas, consorte della Dinasta come tutti sapete, è stato tratto in arresto nei territori valdemariti in seguito al suo ruolo di officiante all’interno di un rituale di evocazione, pratica tra le più vietate presso i confini del Pentarca.
    Non è stato riconosciuto né si è presentato, dicono, subendo quindi il normale trattamento che spetta ad ogni criminale di quel tipo. La traduzione presso l’Isola dell’Oblio. Dove è stato ucciso da un altro detenuto tramite un incanto mortale.
    La Dinasta, invece, è stata ferita appena approdata sull’isola dov’eravamo presenti tutti noi e a nulla sono serviti gli immani incanti usati su di lei né tantomeno le capacità mondane dei valenti che accompagnavano la nostra spedizione. Una sorta di barriera magica bloccava il risanarsi delle ferite. Barriera rimasta anche una volta che il suo cuore ha terminato di battere, in modo da rendere vana la sua permanenza nel Campo dei Miracoli. I dotti presenti affermano che un tipo di barriera pare essere molto oltre le normali capacità di un essere umano.
    Questo è un resoconto stringato. Se sono stato impreciso in qualche affermazione, correggetemi pure.”

    in risposta a: Erigas #384

    Garreth
    Partecipante

    Hidalgo Iker Jorge de Savas

    L’uomo di mezz’età si apprestava a raggiungere la sala dove avrebbero consumato il frugale pranzo di bordo. Incrociò alcuni suoi compagni di Ventura lungo il tragitto e li invitò a seguirlo, per scambiare parole e impressioni riguardo tutto ciò che avevano visto e provato sulla loro stessa pelle in quei giorni così burrascosi. Una volta che tutti presero posto, in attesa del cibo, li guardò uno ad uno. e disse:

    “Bene Signore e Signori. Pare che questa Ventura abbia di sicuro rimescolato molto la nostra Terra. Non so come sia andata per gli altri, ma non ho sentito notizie riguardo morti del Doge o dello Zar… Cosa ne pensate?”

    in risposta a: La mia Fazione #381

    Garreth
    Partecipante

    Garreth -> Erigas

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)