Stupida fredda Malusha

Share Button


Stupida

Ho detto di si troppo in fretta. Ne sono sicura. Nonostante ci abbia pensato a lungo…ci abbia riflettuto… ho detto di si ma dovevo aspettare.

Attenta Malusha, le ombre sono insidiose, potrebbero insidiare anche te.

Come se non lo sapessi! Come se avessi fatto tutto senza meditare. Come se non mi fossi quasi uccisa per poter continuare…

Eppure ho detto di si troppo in fretta. Ne sono sicura.

Fredda

Non respira più! Non respira più!

Quanto ha urlato Izzie quando Shillark era rimasto immobile, per terra? Non riuscivo a capire nemmeno che diceva. E Yelena che gli piangeva addosso. E tutti gli altri in cerchio a disperarsi.

Io ero lontano. Mi sa che non piangevo.

Io non sono come Yelena. Non sono solare, non rido sempre, non do confidenza a tutti, non sorrido a chi non conosco.

Quindi guardo da lontano.

Malusha

Fa un freddo tremendo dentro a questo tempio. E guardare il suo corpo che giace davanti a me mi mette i brividi.

Strano.

Di solito non succede.

Però lo hanno sistemato bene.

Guarda Malusha questo è per te!

Il topolino mi sta zampettando sulla mano, intento a mangiare un semino conservato chissà dove. Non ho mai avuto un topolino bianco prima, è davvero bello.

Si. Si, posso stare tranquilla. Lo hanno trattato come si deve. Può riposare bene, prima di tornare, più forte di prima.

Chissà dove lo aveva trovato poi, un topolino così bianco.

E’ proprio carino.

La spada, appoggiata su quel petto immobile, emette un tenue bagliore. E io che gli lascio?

La pala mi serve.

Le altre cose…tutte futili.

Tò, una lacrima! E quella come c’è finita lì?

Tu lo sai Shillark?

Il topolino, seduto sul palmo aperto della mano, non mi risponde. Vibra appena appena i baffi.

Non sai mai niente tu!

Si allontana, con la pala su una spalla e il topolino bianco sull’altra.

 

Share Button

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.